Cronaca

Castellammare di Stabia – Contrasto all’illegalità diffusa: 3 arresti

A Castellammare di Stabia, i carabinieri hanno svolto un particolare servizio di controllo del territorio, arrestando per furto di energia elettrica e contrabbando di sigarette, Giovanni Brancaccio di 25 anni e per detenzione a fini di spaccio di stupefacente Gennaro e Ciro Curcio di 22 e 23 anni, entrambi residente in via Padiglione Gesù e già noti alle forze dell’ordine.

Durante le indagini i militari dell’arma hanno perquisito le abitazioni dei predetti, rinvenendo  a casa del Brancaccio 106 stecche e 43 pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbando, per un peso complessivo di 22 kg, e 16.000 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. Con successivi controlli, con la collaborazione del personale Enel, è stato accertato che l’impianto elettrico dell’appartamento era stato, abusivamente, allacciato sul montante del cavo dell’Enel.

Mentre, nell’abitazione in uso ai fratelli Curcio, i carabinieri hanno rinvenuto 30 grammi di marijuana, un’apparecchiatura per il confezionamento dello stupefacente, varie bustine in cellophane e 1.350 euro in denaro contante ritenuti provento d’illecita attività. Tutto il materiale e il denaro sono stati sequestrati.
Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close