Politica

Castellammare di Stabia – Braccialetto bianco per un voto pulito

A Castellammare un voto vale cinquanta euro. E’ quanto dichiara nel corso di una conferenza stampa, Nicola Corrado, per promuovere la campagna dei braccialetti bianchi contro la corruzione. “Nei giorni scorsi – afferma Corrado-  in un incontro con la comunita’ bulgara, una donna mi ha raccontato che le era stato offerto del denaro in cambio del suo voto. Con convinzione quella donna ha risposto «la mia dignita` non ha prezzo”.  Da quelle parole, da questa testimonianza nasce la campagna di sensibilizzazione sul voto pulito.” Il braccialetto bianco  come simbolo della denuncia e dell’ impegno a contrastare fenomeni di corruzione. ” Mi auguro- prosegue Corrado- che altri candidati nelle prossime ore raccolgano questo appello. E mi auguro che in molti siano nelle condizioni di poterlo indossare”. Nora Di Nocera, Anna Verdoliva, Rodolfo Ostrifate, Roberto Elefante i candidati renziani nelle liste del PD che hanno aderito alla campagna lanciata a livello nazionale da Libera e dal Gruppo Abele. “Una campagna – commenta Di Nocera- che mi auguro prosegua oltre la campagna elettorale”. Una campagna che punta a sensibilizzare anche quelli che saranno i cittadini del domani. ” Nei prossimi giorni – prosegue Nicola Corrado- andremo nelle scuole tra i cittadini del domani a parlare di questi temi e chiederemo  loro di indossare con noi il bracialetto bianco”.    Ai piu’ giovani e’ dedicata la favola che Nicola Corrado ha scritto.  Un racconto che e’ anche un ‘ esortazione a diventare tutti protagonisti del cambiamento. “Nei prossimi giorni – conclude Corrado- saremo con dei banchetti in strada a raccogliere testimonianze e a sensibilizzare i cittadini e le cittadine di Castellammare. Abbiamo gia’ attivato una pagina facebook e un indirizzo di posta elettronica«la miadignitanonhaprezzo@gmail.com» dove poter segnalare,anche in forma anonima, casi di corruzione e voto di scambio. Segnalazioni che saranno raccolte in un libro bianco che consegneremo alle forze dell`ordine”.

Tags

Articoli correlati

Close