Economia

Caserta – La Regione finanzia il progetto per gli "accordi di genere" dell’Ordine dei Commercialisti

La Regione Campania ha finanziato interamente a fondo perduto per 200.000 euro il progetto “L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa”, presentato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta.

A darne notizia è il presidente dell’Ordine Pietro Raucci che spiega: “Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 37 dello scorso 8 luglio è stata pubblicata la graduatoria definitiva dei progetti finanziabili ai sensi dell’avviso pubblico “Accordi territoriali di genere”, che ha premiato gli sforzi compiuti dal nostro Ordine e dal nostro Comitato Pari Opportunità. Il nostro è un progetto di costituzione di una rete territoriale di genere, coinvolgendo soggetti privati, enti pubblici e terzo settore. Obiettivo generale del progetto – continua Raucci – è quello di favorire una maggiore diffusione sul territorio provinciale delle pari opportunità e della cultura di genere attraverso studi, analisi e, soprattutto, azioni concrete che consentano la predisposizione e la sperimentazione di nuovi modelli di supporto per le pari opportunità all’interno di aziende di piccole dimensioni e studi professionali”.

Raucci spiega che “vincente è stata la scelta dell’Ordine di coinvolgere nella collaborazione due partner tecnici di grande esperienza sui temi dell’innovazione sociale: l’associazione di promozione sociale Sis (Social Innovation Society), di cui è presidente la dottoressa Simonetta Cavalieri, e la società Edenred Italia Srl, particolarmente sensibili ai temi della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”.

Oltre all’Ordine di Caserta ed ai due partner tecnici (Sis e Edenred Italia), la rete è costituita dal Comune di Aversa, con funzioni di soggetto capofila della partnership, l’Ambito socio sanitario C3, la Confapi Caserta, il Comune di Recale, il Consorzio Area Sviluppo Industriale di Caserta, l’Unione Generale dei Lavoratori Unione territoriale di Caserta, l’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Caserta e l’associazione Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta. “Un ringraziamento particolare – sottolinea il presidente – deve essere rivolto al sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco e all’ufficio legale del Comune. Il primo per la sensibilità dimostrata nei confronti del tema delle pari opportunità, il secondo per il lavoro svolto nel recuperare il progetto che, a un primo esame dei requisiti formali, era stato scartato dagli uffici della Regione”. Raucci conclude: “Con l’approvazione del progetto è ora necessario dare impulso alla seconda fase dell’avviso, che prevede in tempi molto brevi la costituzione formale della rete territoriale e della cabina di regia necessaria per avviare la progettazione esecutiva delle azioni di massima già definite”.

Tags

Articoli correlati

Close