Cronaca

Caserta – GdF sequestra beni per 3 mln

Beni per circa 3 milioni di euro sono stati sequestrati su richiesta della procura di Santa Maria Capua Vetere, a carico di un imprenditore. Ad eseguire il provvedimento la guardia di finanza di Marcianise. La richiesta di prevenzione patrimoniale si fonderebbe su una consistente sproporzione fra le capacità reddituali dell’uomo e del suo nucleo familiare, e le effettive disponibilità patrimoniali e finanziarie a loro riconducibili.

Il provvedimento ha interessato 40 fabbricati, 6 terreni, un’autovettura di lusso, disponibilità finanziarie per 185mila euro, quote di partecipazione di una società immobiliare e di un’azienda operante nella compravendita di abiti da cerimonia.

Già nel 2015 l’uomo era stato oggetto di un’ordinanza cautelare in carcere per  usura, estorsione, abusivo svolgimento dell’attività bancaria. In particolare sarebbe stata evidenziata un’attività usuraria ed estorsiva tra gli anni 2005 e 2009.

L’azione di sequestro preventivo, svolta dai finanzieri, si inquadrerebbe in un contesto più ampio finalizzato al contrasto dell’accumulazione di capitali illeciti.

Sequestri anche a Benevento. Le fiamme gialle hanno bloccato beni per 1.230.000 euro, nella disponibilità di un professionista. L’azione è stata la conseguenza di una verifica fiscale che avrebbe fatto emergere una serie di reati tributari per centinaia di migliaia di euro. Da qui il sequestro dei beni disposto dal tribunale sannita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close