PromozioneVN Calcio

Casamarciano – Tutto pronto per la sfida al Viribus Somma 100

I sostenitori granata, dopo la cocente sconfitta contro l'Albanova, si aspettano miglioramenti

Il campionato del Casamarciano riparte dalla sfida casalinga contro il Viribus Somma 100.

Una sfida appetitosa tra due compagini dall’umore diametralmente opposto.

Dopo la brutta sconfitta sul campo dell’Albanova prima in classifica, per il Casamarciano arriva tra le mura di casa una formazione in salute che fa buon calcio, reduce da sei incontri senza sconfitte.

Gli ospiti vengono da cinque vittorie consecutive, stazionando al settimo posto con 27 punti già in cascina. Nell’ultimo incontro andato in scena, l’undici di Somma Vesuviana ha travolto per 5-1 il San Vitaliano.

La cura Carmine Raia ha avuto solo effetti positivi, grazie anche alla partecipazione attiva della società nel mercato invernale.

Per i granata piove sul bagnato. La gara in quel di Casal di Principe porta in dote gravi defezioni: al rientrante De Riggi si contrappongono le squalifiche di Aniello Esposito, per due giornate, e quella pesantissima di Carlo Barone, fuori per ben 5 giornate.

Oltre al danno la beffa per il Casamarciano, orfano anche del dirigente Amedeo Tortora, anch’egli squalificato nella mutilata trasferta sul campo della capolista.

Cosa serve ai locali per agguantare i tre punti in questa delicata sfida? Lo abbiamo chiesto ad un tesserato granata.

 

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close