Cronaca

Casalnuovo – Lavoratori “a nero” e niente sicurezza in opificio: denunciato cinese

I carabinieri di Casalnuovo di Napoli in collaborazione con personale del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro di Napoli hanno denunciato un cittadino cinese 26enne residente a Casalnuovo per violazione alle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Nel corso dell’ispezione nei locali della ditta di abbigliamento del 26enne,  i militari dell’arma hanno accertato che i locali non avevano i requisiti di sicurezza previsti e i macchinari non erano conformi alle normative.

Sul posto vi erano anche 4 operai “a nero”. L’attività imprenditoriale è stata sospesa, elevate sanzioni per 154.937 euro e sequestrato l’intero opificio.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close