PromozioneVN Calcio

Carotenuto – Pareggio amaro per 1-1 con il San Martino Valle Caudina

Petrozzi risponde a Cuomo, Cipolletta sbaglia un rigore ad inizio gara

Un pareggio amaro per il Carotenuto, che dopo una buon nel primo tempo viene riacciuffato nella seconda frazione da uno spuntato San Martino Valle Caudina, con un 1-1 che soddisfa a metà entrambe le formazioni.

Mister Arnone, con una squadra totalmente stravolta dal mercato, scende in campo con un 4-3-3 offensivo, con Cipolletta e Aprea ai lati di Castiello. Mister Pini risponde schierando il tandem d’attacco Iono, Petrozzi, Esposito.

Parte fortissimo il Carotenuto, che già al 1′ rischia di passare in vantaggio. Punizione radente di Cipolletta, il destro del numero 10 rimbalza proprio davanti a Polverino, che con un riflesso salva la propria porta. La partenza a razzo dei rossoneri manda in ambasce il Valle Caudina, che sbanda clamorosamente: è il 6′ quando su situazione d’angolo Cuomo viene cinturato all’altezza del dischetto del rigore. Rigore netto, Cipolletta va dagli undici metri ma viene ipnotizzato da Polverino, che respinge la sua conclusione.

Il Carotenuto, nonostante il rigore sbagliato, non demorde, ed è sempre Cipolletta protagonista: tra il 16′ ed il 19′ il numero 10 ci prova due volte, prima con un tiro che colpisce l’esterno della rete e poi con una punizione defilata che colpisce la parte alta della traversa.

Il San Martino è colpevolmente assente e subisce la meritata rete del vantaggio locale: ancora una punizione, ancora Cipolletta sul punto di battuta, il cross velenosissimo del numero 10 piomba nella zona di Cuomo che sembra toccare la palla di testa, con la palla che in ogni modo spiazza Polverino per l’1-0 del Carotenuto.

I padroni di casa, centrato il vantaggio, gestiscono la partita con personalità, e solo nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione il Valle Caudina prova a farsi vedere dalle parti di Creuso: 34′ di gioco, De Clemente da calcio d’angolo disegna una traiettoria pericolosissima, che mette in difficoltà Creuso, la palla resta in area di rigore, ma nessun giocatore caudino riesce a girare la sfera in rete.

La ripresa si apre con un altro copione, mister Pini si fa sentire negli spogliatoi ed il San Martino scende in campo con un piglio diverso, con i biancorossi che provano a riacciuffare il pareggio. Il Carotenuto resta in agguato e ci prova al 53′ con Castiello, ma il tiro del numero 9 è centrale.

La sfida scorre senza particolari patemi per il Carotenuto, con il San Martino che ci prova con sterili arrembaggi. La sfida cambia faccia però al 75′, quando Esposito viene atterrato in area di rigore, spalle alla porta; l’arbitro non ha dubbi ed assegna il secondo rigore di giornata. Petrozzi è glaciale e raddrizza la partita per i caudini.

Entrambe le squadre nell’ultimo quarto d’ora cercano di ottenere il bottino pieno, ma ad andarci più vicino di tutti è Castiello: il bomber rossonero al 90′ si incunea tra le maglie ospiti e lascia partire un destro diretto all’angolino basso alla sinistra di Polverino, ma la sfera esce davvero di pochissimo.

La partita praticamente finisce qui, un punto che serve più al San Martino che al Carotenuto: gli ospiti mantengono contatto con la zona playoff, mentre i rossoneri si rammaricano per i due punti persi, non avendo potuto ridurre ulteriormente le distanze con il Montesarchio e la Sanseverinese, ora lontane 3 punti.

CAROTENUTO – SAN MARTINO VALLE CAUDINA 1-1 (22′ Cuomo (C); 75′ Petrozzi rig. (S))

CAROTENUTO: Creuso, Montuori, Sgambati, Auriemmo, Cuomo, Merolla (dal 75′ Piazzola), Aprea, Minauda, Castiello, Cipolletta, Narciso (dal 82′ Buono). A disposizione: Aprile, Galeone, Russiello, Carifi, Volpe. Allenatore: Alfredo Arnone

SAN MARTINO VALLE CAUDINA: Polverino, D’Alise, Perinelli, Adamo, Cocozza, Pini, Napolitano, De Clemente, Iono (dal 61′ Sagliocco), Petrozzi, Esposito. A disposizione: Viscione, Lauro, Franco, Petrozzi, Pisacane, Severino

Ammoniti: Merolla, Minauda (C); D’Alise, Perinelli (S)

Angoli: 4-6

Tags

Articoli correlati

Close