VN Sport

Capri – L'isola azzurra si veste di vela

Sulla rotta di Gaeta, Ponza, Ventotene e Capri è entrata nel vivo la regata dei Maxi Yacht, vere e proprie regine dei mari, che si stanno dando battaglia da sabato mattina nella regata griffata Rolex. La prima race del circuito, valida come trofeo Città di Gaeta, è stata dominata da Y3k, uno straordinario Wally 100 dell’armatore Claus Peter Offen, presidente dell’International Maxi Association, che ha tagliato per primo l’arrivo a Capri alle due del mattino di domenica conquistando il primo posto in classifica con i tempi compensati. Un piazzamento che ieri è stato festeggiato in Comune dal Sindaco di Capri Ciro Lembo e dall’intero consiglio direttivo dello Yacht Club Capri.

Il benvenuto ufficiale per gli armatori e regatanti, si è svolto nella sala del palazzo municipale ed il Sindaco Ciro Lembo ancora una volta ha voluto sottolineare i legami cordiali di amicizia che si sono stabiliti ormai da più di un lustro con la Rolex protagonista delle regate di maggio, e con l’IMA, l’International Maxi Association che vede la presenza sull’isola del suo presidente Claus Peter Offen e del segretario generale IMA, il comandante Gianfranco Alberini.

Parole significative sono state pronunziate anche dal vice Sindaco ed assessore al turismo Marino Lembo che ha salutato  il presidente onorario FIV Carlo Rolandi, il  Direttore Commerciale Rolex Italia  Stefano Notari, ed i regatanti con un benaugurale “Buon vento” aprendo così ufficialmente la settimana velica caprese che vedrà gareggiare intorno all’isola nomi altisonanti di barche importanti come Solleone, lo Swan 90 di Leonardo Ferragamo, Stella Polare, barca a vela della Marina Militare che vede a bordo il Comandante Marco Montella e l’americana Cao Ila di Alexander Schaerer. E dai monti al mare quest’anno, novità assoluta, partecipa alla Rolex Capri Sailing Week, l’imbarcazione dello Yacht Club di Bolzano, l’Hagar II, battente bandiera italiana e che ha visto l’equipaggio innamorarsi totalmente dell’isola che accomuna Bolzano non per la bellezza mare, ma per le sue  coste frastagliate e pareti di roccia dolomitica.

Tags

Articoli correlati

Close