Politica

Campania – Mare: in campo risorse per 892 milioni di euro

Ammontano a 892 milioni di euro le risorse che la Regione Campania ha messo in campo per migliorare le acque marino-costiere e la balneabilità dell’intero tratto litoraneo.

Lo ha reso noto l’assessore all’Ambiente della Regione Campania, Giovanni Romano, nel corso della conferenza stampa di oggi alla quale hanno preso parte anche l’ammiraglio Antonio Basile, comandante della Capitaneria di Porto di Napoli, il presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo e gli assessori all’Ambiente dei Comuni di Amalfi, Pozzuoli, Procida e Serrara Fontana, Matteo Bottone, Francesco Cammino, Rachele Aiello ed Eugenio Carlo Mattera.

“La Regione – ha dichiarato l’assessore Romano – ha posto in essere una strategia di attacco, che ci vede impegnati a 360 gradi: dagli interventi di rifunzionalizzazione dei depuratori, ai collettamenti previsti dai grandi progetti, fino alle iniziative di rimozione dei rifiuti dagli specchi d’acqua costieri a scala locale.

“Non solo abbiamo oltre 500 milioni di euro sui Grandi progetti regionali dedicati interamente alla risorsa mare, ma, nelle more, abbiamo già attuato una serie di interventi di rifunzionalizzazione dei grandi impianti di depurazione ex Hydrogest. Basti pensare che nell’anno di commissariamento affidato a Nicola Dell’Acqua abbiamo aperto cantieri per 8 milioni di euro. Opere per altri 3 milioni di euro saranno avviate a partire dai prossimi mesi”, ha concluso Romano.

Tags

Articoli correlati

Close