Politica

Campania – Città nuove entra nel PDL

Città Nuove, la fondazione facente capo a Renata Polverini e Salvatore Ronghi entra nel Popolo della Libertà.

L’annuncio stamani in una conferenza stampa nella sede napoletana con la partecipazione, insieme a Polverini e Ronghi, del consigliere regionale Angelo Marino, del capogruppo del PdL Gennaro Nocera, del coordinatore regionale del PdL Nitto Palma, del segretario generale della Ugl, Giovanni Centrella, e degli amministratori locali ed esponenti politici facenti capo alla fondazione.

“L’ingresso di Città Nuove nel PdL è l’approdo coerente del nostro percorso politico basato sui valori del sociale, del territorio, del lavoro, che vede impegnata la nostra comunità politica e di consenso con l’obiettivo di rendere ancora più grande ed inclusivo il Popolo della Libertà e di allargare la partecipazione popolare per un grande centro destra” – ha detto Ronghi – che ha aggiunto: “se sul piano nazionale potremo contare sul riferimento di Renata Polverini, sul territorio campano la nostra squadra metterà a disposizione del PdL uomini e donne di consenso e qualità”.

“Il nostro gruppo politico si caratterizza da sempre per le battaglie per il sociale – ha sottolineato Marino – e in diverse occasioni, da ultime le recenti elezioni politiche e quelle regionali del 2010, ha saputo essere determinante nel portare il proprio consenso ad importanti progetti politici per il territorio, incluso quello del presidente della Regione Campania, Caldoro. Troppo spesso– ha concluso Marino, che in questa prima fase resterà nel gruppo regionale del presidente della Regione – altri hanno beneficiato delle nostre risorse, adesso ci concentreremo tutti sul far crescere il PdL e il centrodestra”.

“Con Città Nuove e con le liste di Grande Sud alle ultime elezioni, la nostra comunità politica ha prodotto risultati importanti nelle varie campagne elettorali che ci hanno premiati e ci hanno portati al grande partito che è il PdL, un partito che, racchiudendo in sé i tanti valori che ci contraddistinguono, sta portando avanti importanti battaglie per l’Italia e particolarmente per il mondo del lavoro” – ha detto la Polverini, deputata del PdL, che ha aggiunto: “a differenza delle passate elezioni amministrative, alle quali era presente con proprio liste, nelle attuali elezioni amministrative uomini e donne della fondazione sono candidati nelle liste del Pdl”.  

Il coordinatore del PdL Nitto Palma ha dato il “bentornati a casa”  a Città Nuove e ha sottolineato che “questa alleanza di Città Nuove con il PdL porta un contributo importante di consenso, di idee e di proposte che va nella direzione di un PdL, grande partito aperto e generoso che include e si rafforza anche con sensibilità diverse, anche in vista delle prossime sfide elettorali a cominciare dal Comune di Napoli per liberare la nostra città da un Sindaco che ha tradito l’entusiasmo e il desiderio di cambiamento dei cittadini”.

Tags
Close