Cronaca

Benevento – Maltrattamenti in classe: maestra d’asilo sospesa

BENEVENTO – Si conclude con la sospensione dal lavoro per un anno, l’indagine sviluppata dalla Procura di Benevento, in merito ad un caso di maltrattamenti riscontato presso la scuola primaria di Amorosi. Destinataria del provvedimento, una insegnante di 51 anni, filmata attraverso telecamere nascoste, la cui visione ha permesso di portare alla luce violenza ed insulti, ai danni dei mini studenti del piccolo centro.

Numerosi gli episodi riscontrati nell’attività investigativa che trae origine da una richiesta di aiuto da parte dei genitori dei piccoli, insospettiti da racconti e comportamenti dei propri figli. Un appello raccolto dalla Polizia Squadra Mobile di Benevento che, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha portato ad emergere quanto accadeva all’interno della mura scolastiche, con i piccoli sottoposti a costante soggezione psicologica.

Questa mattina, gli stessi agenti della squadra mobile hanno notificato il provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Benevento relativo alla Sospensione dall’esercizio di pubblico ufficio per un anno. La donna è indiziata di maltrattamenti nei confronti degli alunni.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close