VN CalcioVN Sport

Aversa – Bel gioco ma non basta, 1-3 a Lamezia

VIGOR LAMEZIA – AVERSA NORMANNA 3-1

 

Dopo Arzano, un’altra gara in cui l’Aversa Normanna gioca bene ma esce sconfitta dal terreno di gioco, stavolta per mano della Vigor Lamezia. Primo tempo in cui i granata mostrano un maggior piglio e passano in vantaggio grazie a Peluso. Al 24′ la scattante punta normanna è abile ad approfittare di uno svarione della difersa calabrese e, solo davanti a Forte, lo supera per il momentaneo 0-1. Il pareggio della Vigor arriva al 41′ ad opera dell’ex Zampaglione. Nella ripresa i gol al 18′, portano Catanese a a trovarsi da solo di fronte a Gragnaniello, ed al 20′, va ancora in rete Catanese su tiro dall’interno dell’area di rigore, mettendo fine alla gara. Negli ultimi minuti sono un vero e proprio assedio all’area di rigore biancoverde da parte dell’Aversa Normanna. Nell’ordine Gesuele, Peluso e Castaldo hanno l’occasione per riaprire il match, ma Forte compie due miracoli sul centravanti e il difensore, mentre l’ex Gavorrano colpisce il palo.

 

VIGOR LAMEZIA – Forte, Rondinelli, Marchetti, Monopoli, Crialese, Giuffrida, Giacinti, Zampaglione (32′ st Cerchia), Longoni (37′ st Gattari), Catanese (46′ st Cascione), De Luca. A disp.: Zelletta, Saccà, Mangiapane, Cirianni. All.: Saladino (Costantino squalificato).

AVERSA NORMANNA – Gragnaniello, Ricci, Panarelli, Castaldo, Avagliano, Manco, De Martino, Giglio (30′ st Marano), Peluso, Gagliardi (1’st Polani), Gesuele. A disp.: Salese, Giordani, Campanella, Vanacore, Ercolano. All. Chiancone.

ARBITRO: Zappatore di Taranto

RETI: 24’ pt Peluso (A), 41′ pt Zampaglione (V), 18′ e 20′ st Catanese (V)

NOTE: espulso al 28′ st Giacinti (V) per doppia ammonizione; ammoniti Longoni (V), Gagliardi, Giglio, De Martino e Ricci (A); recuperi 0′ pt, 4′ st

Tags

Articoli correlati

Close