Cronaca

Arzano – Panificio abusivo, Scatta il sequestro

Producevano pane in ambienti con gravi carenze igienico-sanitarie, e per la cottura utilizzavano legno di risulta. Nel forno bruciavano porte per interni verniciate e palletts. Il pane veniva poi venduto nei supermercati della zona.

Sono stati i finanzieri della compagnia di Afragola a scoprire e sequestrare un panificio ad Arzano, che operava senza autorizzazione, in un locale di circa 100 mq. La scoperta durante un servizio di prevenzione e di controllo economico del territorio, per la tutela della salute pubblica.

Il titolare della ditta, un italiano di 49 anni, è stato sorpreso durante la fase produzione ed è stato denunciato per commercio di sostanze alimentari nocive, mentre l’intera struttura è stata sequestrata.

Articoli correlati

Rispondi

Close