Cronaca

Ariano Irpino – Operazione “Un Posto al Sole”: denunciate 4 persone per indebiti assegni sociali a danno dell’INPS

La Guardia di Finanza di Ariano Irpino, ha denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento, quattro persone, per reati che vanno dalla truffa all’indebita percezione a danno dello Stato, per un totale di 145. 698 euro.

I denunciati percepivano da anni, pur non spettando loro, l’assegno sociale. Tra i denunciati, vi era chi, una donna e un uomo, pur risultando risiedere in provincia di Avellino, viveva, per la gran parte dell’anno, in Venezuela. La situazione, andava avanti dal 2008.

I finanzieri li hanno scoperti con numerosi sopralluoghi presso l’abitazione, dove non vivevano mai, e, quando finalmente sono riusciti a trovarli, in uno dei rari rientri in Italia, hanno chiesto loro di mostrare i rispettivi passaporti. Questi ultimi, erano ricoperti di timbri, in ingresso e in uscita dal Paese, che hanno dato prova certa della carenza del requisito della dimora abituale in Italia.

Vi era, inoltre, chi dichiarava di avere un reddito pari a zero e, pertanto, richiedeva e riscuoteva mensilmente il suo assegno. Invece, i finanzieri hanno constatato che affittava in “nero” un’abitazione, e, insieme alla irregolare pensione, evadeva anche le tasse sul canone d’affitto.

Un altro, poi, è riuscito a ottenere la corresponsione della pensione, grazie alla presentazione di un’attestazione falsa della sua presenza in Italia. Le Fiamme Gialle di Ariano Irpino, hanno raffrontato la predetta attestazione, trasmessa ai finanzieri dall’INPS, con il certificato storico di residenza. Quest’ultimo, evidenziava, senza ombra di dubbio, che il denunciato soggiornava in Italia da meno di dieci anni, come richiesto, invece, dalla norma, poiché, fino al 2008 era stato residente in Venezuela.

La Guardia di Finanza ha eseguito l’operazione in collaborazione con il personale dell’INPS, e, per sgravarne
il bilancio degli oneri connessi a queste truffe, richiederà, all’Autorità Giudiziaria l’autorizzazione alla sospensione del pagamento della prestazione previdenziale e al recupero dell’indebito.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close