Politica

Area nolana – Agenzia di sviluppo: nasce il "Cociv"

Nuova governance per l’Agenzia di Sviluppo territoriale, a cui afferiscono 18 Comuni dell’area nolana. E taglio netto alle spese di gestione.

“Licenziato” il Consiglio d’amministrazione, costituito da tre componenti , destinatari finora di corpose indennità di carica, subentra l’amministratore unico, Biagio Ciccone, che negli ultimi tre anni ha presieduto il Consiglio d’amministrazione rimosso.

A supporto dell’amministratore unico, costituito il Comitato d’indirizzo, controllo e vigilanza, composto dai sindaci di Nola, Saviano, Palma Campania, Marigliano e Liveri. Un organismo, formato da Geremia Biancardi, Carmine Sommese, Vincenzo Carbone, Felice Di Maiolo e Raffaele Coppola. Nominati anche i sostituti, Antonio Sodano, sindaco di Marigliano, Raffaele Arvonio, sindaco di Cicciano, Giuseppe Barbati, sindaco di Camposano, Nunzio Provvisiero, sindaco di Cimitile e Paolino Napolitano, sindaco di Comiziano.

Il Comitato dei sindaci non comporterà oneri economici. E va rilevato che il nuovo assetto dell’Agenzia società pubblica per azioni partecipata dai Comuni dell’area nolana, deriva dalle modifiche allo Statuto dell’Ente di Camposano, approvato a maggio.

Modifiche che, nel giudizio del sindaco di Casamarciano, Andrea Manzi, impongono alla società pubblica la capacità di far da sé e di camminare con le proprie gambe.

Tags

Articoli correlati

Close