Cronaca

Angri – Villa off limits, area ancora transennata

Resta ancora interdetta al pubblico una parte della villa comunale per la caduta di alcune pigne da un secolare albero. Transenne, divieti, segnali di pericolo mantengono lontani gli utenti dalla zona da ormai quasi un mese. Chiuso anche l’ingresso secondario di piazza Doria che conduce all’area incriminata.

Si aspetta ancora l’espletamento dei controlli di rito per determinare il ripristino delle condizioni di sicurezza. Giardini comunali, unico polmone verde al centro della città, rifugio per momenti di relax e per un fuga dalla calura estiva, con il disturbo da biciclette e partite a calcio, bandite dai cartelli posti agli ingressi ma totalmente ignorati.

Quanto tempo ancora passerà per liberare la zona da transenne e nastri, e per restituirla alla pubblica fruizione? Sui tempi ha inciso indubbiamente il periodo di ferie estive, anche sé l’intervento dei tecnici, dovrebbe essere già stato effettuato. La sicurezza non può attendere la fine dell’estate, non si può negare l’utilizzo dei giardini pubblici per rischi concreti che potrebbero essere evitati con la giusta programmazione della manutenzione del verde, attività in carico alla Angri Eco Servizi che si preoccupa di inutili e dannosi tagli fuori stagione e non della messa in sicurezza degli alberi nel giardino più grande della città che, con un’altezza di quasi 20 metri, sono pronti a scaricare con violenza i frutti maturati nell’incuria generale.

Articoli correlati

Rispondi

Close