Cronaca

Angri – Via Santa Maria ancora off-limits

Strada inaccessibile, monta la polemica dei residenti di via Santa Maria ad Angri. Sotto i riflettori è finito ancora una volta il tratto di strada, ultimato da circa due anni e interdetto al traffico, che se fosse aperto consentirebbe agli abitanti della zona di raggiungere in tempi brevi il centro, evitando di attraversare tre Comuni. A inasprire gli animi le opere di urbanizzazione primaria, che non sarebbero state completate da Agroinvest, e i costi degli espropri dei suoli agricoli da rimborsare. Una diatriba, che ha diviso gli abitanti dell’area industriale in favorevoli e contrari. Intanto il pressing sull’amministrazione comunale, affinché si provveda al più presto all’apertura della strada, continua ininterrotto da febbraio. Il comitato Taurana, rappresentato da Gaetano Biondino, si è mobilitato chiedendo un’interrogazione consiliare sul tema, ma senza risultato. A oggi occorre ancora rimuovere un palo della pubblica illuminazione e una centralina che di fatto ostacolano il passaggio.

Infine il lato est della zona Pip viene adibito a discarica abusiva di rifiuti; sversati in prevalenza scarti edili, vernici, materassi e indumenti. L’ultimo sequestro delle guardie ambientali risale al 15 febbraio.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close