VN Cultura

Angri – San Giovanni, al via i festeggiamenti

Angri e San Giovanni; un rapporto di fede e tradizione che rende unica questa festa, con la comunità in preghiera attraverso i momenti liturgici che accompagnano i festeggiamenti.

La Santa Messa che anticipa l’uscita del Santo dalla sua collegiata, la presenza del vescovo Mons. Giuseppe Giudice, la celebrazione alle 6.30 della domenica, con tanti giovani ad affollare piazza san giovanni.

Momenti di fede popolare intrecciata con una tradizione che va al di la del folklore, delle facili manifestazioni di fede. Ad Angri San Giovanni rappresenta il santo amico, la figura fraterna che accompagna la quotidianità, l’ancora di salvezza alla quale gli angresi si affidano nei momenti difficili.

Una festa di fede unica che bisognerebbe vivere di persona per capirne l’importanza. Santa messa che sarà trasmessa in diretta su Videonola e su IdeaTv alle 6.30 e in differita alle 10.30 di domenica 29.

Dopo la messa l’uscita del santo per la peregrinatio, così anche lunedì 30. Un’intera giornata per le campagne angresi poi il ritorno in collegiata con almeno 10mila persone ad attendere la benedizione con le reliquie e a salutarne il rientro in chiesa.

La presenza del battista si rinnova con i festeggiamenti voluti dal parroco Mons Vincenzo Leopoldo e dal comitato festa che ogni anno propone piccoli paralleli civili ad una festa altamente religiosa e di fede.

I festeggiamenti si concluderanno con l’incendio della torre programmato per le ore 22 di martedì 1 luglio.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close