Cronaca

Scafati – Contributi fitti, 800 famiglie ancora in attesa

Restano ancora in attesa del contributo regionale per i fitti, le 800 famiglie di Scafati. Nuclei familiari che contavano sull’attesa economia, per poter far fronte al periodo natalizio con maggiore tranquillità. Una situazione che si sarebbe impantanata negli uffici regionali, non erogando quanto previsto per la comunità scafatese. Una presa di posizione forte quella del sindaco Pasquale Aliberti che in Regione, ha rappresentato le istanze dei tanti cittadini che hanno manifestato il proprio disappunto nei confronti del sindaco e degli uffici preposti. Un ritardo che, secondo Aliberti, sarebbe dovuto alla giacenza del decreto di liquidazione, presso l’ufficio regionale di Ragioneria. Il primo cittadino accusa di lentezza burocratica l’ente Regionale, che vanifica il lavoro degli uffici comunali che sono riusciti a realizzare la graduatoria in tempo utile, rispetto agli altri comuni che avrebbero le annualità ferme al 2010-2011.

La quota destinata al comune di Scafati dovrebbe essere di 550mila euro. Aliberti fa appello alle forze politiche cittadine di impegnarsi presso i loro referenti regionali, presso l’assessorato alle Politiche sociali, e al Bilancio, affinché si accelleri la liquidazione delle somme, per dare risposte certe ad una comunità e alle sue necessità, altrimenti si rischierebbe, secondo Aliberti, di fare esplodere una vera bomba sociale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close