VN Cultura

Al via oggi “Basiliche in Fiore”-

Ortensie, garofani, calle e anturium sottolineano da oggi e fino al 24 maggio la bellezza del Complesso delle Basiliche Paleocristiane e Medievali di Cimitile, per “Basiliche in Fiore”, grazie alla maestria vivaistica della Scuola d’Arte Floreale Campana SAFFA, che con la manifestazione a cura dell’Associazione San Felice non fa che confermare la caratteristica del sito quale centro culturale e turistico dell’area nolana. Un percorso culturale di grande bellezza tra arte e natura in composizioni di verde e fiori, godibile per tutta la durata della manifestazione.

Un grande evento che prevede oggi alle ore 17,30 nella basilica di Santo Stefano, l’inaugurazione della mostra d’arte a soggetto sacro, spaziando dalla Sacra Famiglia alla natura, fino al tema dell’abbraccio. Espongono gli artisti Vittorio Tirrito, con sculture, bassorilievi, bozzetti di grandi opere realizzate in chiese campane e dipinti rappresentanti la Madonna con Gesù in grembo,  o i protagonisti delle stazioni della Via Crucis.

Opere realizzate in alabastrino, in soluzione con diverse qualità di collanti, che nascono all’origine su bozzetto, per prendere poi forma prima in filo metallico di diversi spessori  modellato, ed infine dopo vari procedimenti in sculture patinate. E Loredana Matrone con acquerelli di grandi dimensioni, tecnica che l’artista predilige in modo particolare, rappresentanti la bellezza della natura e il simbolo dell’abbraccio, con colori decisi eppure delicati e sfumati, per dare spazio all’immaginazione oltre che alla realtà dipinta.

Le Basiliche si riconfermano laboratorio culturale, dove si incontrano storia e arte, attraverso la divulgazione di atti e scritti in materia di fede, arte, archeologia e architettura. Non a caso domani lunedi 19 maggio, nella Basilica di San Tommaso, alle ore 17,30 verranno presentati gli Atti della XXI e XXII Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica del Miur, in collaborazione con il dipartimento di architettura e disegno industriale Luigi Vanvitelli, Seconda Università di Napoli. Incontro al quale prenderanno parte tra gli altri l’on. Pasquale Sommese, assessore al Turismo della Regione Campania e Monsignor Pasquale D’Onofrio, vicario generale della diocesi di Nola.

Un luogo creativo dunque oltre a un sito archeologico di rara bellezza, che custodisce le sepolture di San Felice e di San Paolino di Nola e intorno alle quali, si sono sviluppate nei secoli le monumentali fabbriche sacre.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close