Cronaca

Nocera Inferiore – GdF sequestra 2000 fuochi illegali

Materiale esplodente pericoloso, stoccato all’interno di una civile abitazione. Senza licenza, senza permessi, in spregio delle norme sulla sicurezza, e pericolo potenziale per la pubblica incolumità. Così i finanzieri di Nocera Inferiore nel descrivere il particolare dell’operazione che ha portato al sequestro di circa 2000 pezzi pronti per essere commercializzati illegalmente.

E’ l’ennesimo sequestro di manufatti esplodenti, con un mercato clandestino fiorente e attivo per ‘approssimarsi delle festività natalizie. Il deposito clandestino è stato scoperto a Nocera Inferiore e all’interno sono state trovate 154 cipolle ad elevata pericolosità, fabbricate per produrre effetti detonanti.

All’interno dell’appartamento sono state sequestrate 1965 manufatti, con 1051 pezzi classificati dal Ministero come appartenenti alla V categoria, oltre alle micidiali cipolle.

L’attenzione degli investigatori è ora concentrata sulla ricostruzione della filiera della produzione e commercializzazione. Il responsabile, un 66enne originario del napoletano ma residente a Nocera Inferiore, è stato deferito all’autorità giudiziaria.

L’attività di servizio, che si inquadra nell’ambito dei controlli predisposti dal Comando Provinciale Guardia di Finanza Salerno, a tutela dell’incolumità dei cittadini, in un periodo in cui maggiore è il rischio di incidenti, in prossimità dei festeggiamenti di fine anno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close