Politica

Acerra – Scendono le tariffe per le tasse sui rifiuti

Diminuisce ancora la tassa sui rifiuti (Ta.Ri) del Comune di Acerra. Per il secondo anno consecutivo la tariffa scende ancora per le abitazioni private. La variazione per queste ultime, per il 2014, è di -0,25 € a mq, mentre le tariffe rimangono invariate per tutte le altre categorie. A questa diminuzione vi è da sommare anche la diminuzione di 0,30 € a mq per tutti i locali, dovuta alla cancellazione della maggiorazione statale che dal 2014 non esiste più. Pertanto la riduzione per tutte le abitazioni private è di 0,55€ a mq.

E’ quanto emerge dalla Delibera di Giunta comunale n.94 del 15 luglio che ha approvato il regolamento, le tariffe e il piano finanziario di copertura 2014 della tassa sui rifiuti. Stabilite anche altre agevolazioni e riduzioni come:

  • – 15% per le abitazioni con unico occupante;
  • – 35% per le abitazioni con occupante ultra-sessantacinquenne;
  • – 30% per le abitazioni con due occupanti ultra-sessantacinquenne;
  • – 50% per le abitazioni di nuclei familiari in cui sia presente un portatore di handicap al 100% e/o disabile al 100%
  • – 30% per le abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale
  • – 5% per i locali, diversi da abitazioni adibiti ad uso stagionale
  • – 35% per i fabbricati rurali o ad uso abitativo da parte degli agricoltori.

Riduzioni del 5% della tariffa Ta.Ri sono previste dal regolamento approvato in Giunta anche per chi migliori la qualità e la quantità della raccolta differenziata. Diminuirà la Ta.Ri del 5% anche per le utenze domestiche e abitative per gli iscritti all’albo dei compostatori.

Le tariffe Ta.Ri. sono determinate sulla base del piano finanziario di copertura in modo da garantire l’integrale finanziamento dei costi del servizio di igiene urbana con i correlativi ricavi. Dopo l’approvazione della Delibera di Giunta, si procederà con l’esame del Consiglio comunale delle stesse tariffe per l’anno 2014.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close