Cronaca

Acerra – Carabinieri arrestano operatore ecologico per detenzione pistola semiautomatica

Ad Acerra, i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia Castello di Cisterna hanno arrestato Antonio D’Alessandro, 38enne, operatore ecologico, ritenuto responsabile di detenzione illegale di arma da fuoco.

I militari sono entrati nell’abitazione dell’uomo, e perquisendo i vari locali, hanno rinvenuto in una dispensa, avvolta da uno strofinaccio una pistola beretta cal. 7,65, perfettamente funzionante e completa di 7 colpi nel caricatore, più altri 10 colpi dello stesso calibro sfusi.

Il D’Alessandro,  è stato accompagnato presso il carcere di Poggioreale, mentre la pistola e le munizioni sono state inviate agli esperti balistici del Ris per i necessari accertamenti.

Intanto, proseguono le indagini per risalire ai canali illegali attraverso i quali l’operatore ecologico è riuscito a procurarsi la pistola.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close