Senza categoria

Acerra – Blitz antiassenteismo al Comune: 20 dipendenti denunciati

Al Comune di Acerra, una ventina di dipendenti sono stati denunciati dalla polizia al termine di un blitz antiassenteismo. L’indagine sui presunti casi di assenteismo era scattata nei mesi scorsi su ordine della Procura di Nola. Il blitz degli agenti del commissariato di Acerra e’ scattato intorno alle 8 di questa mattina. In base a quanto emerso per ora da fonti investigative i 20 dipendenti non sarebbero stati trovati al posto di lavoro, nonostante risultassero presenti.

Intanto, in relazione ai controlli operati dalla Polizia di Stato, il Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, dichiara: «Spero che gli accertamenti operati questa mattina portino a risultati chiari ed evidenti. La giustizia faccia il suo corso se ci sarà qualche dipendente comunale che non può dimostrare la propria correttezza sul posto di lavoro all’esito di queste contestazioni.

Il Comune di Acerra, già nelle more della predisposizione del piano anticorruzione, aveva avviato controlli a campione sulla presenza del personale: almeno cinque controlli a campione effettuati in orari diversi durante il mese. Con lettera del Segretario generale del gennaio 2013 i dirigenti sono stati invitati a compiere un ulteriore controllo delle presenze del personale attraverso l’acquisizione delle firme di dipendente durante la giornata lavorativa, oltre che dalla rilevazione automatica. Inoltre, sempre da gennaio 2013, ulteriori verifiche sono state sollecitate anche sui permessi usufruibili in base alla legge 104.

Tutto questo perché sono convinto che casi isolati non possano e non debbano compromettere l’affidabilità della macchina comunale che lavora e si distingue per il lavoro che svolge. Sono anche dell’idea che tanti risultati si raggiungono proprio grazie all’efficienza di questi lavoratori».

Tags

Articoli correlati

Close