Politica

Battipaglia – Si dimettono i consiglieri. Sciolto il Comune

Si conclude in anticipo l’esperienza dell’amministrazione comunale di Battipaglia. A quasi una settimana dall’arresto del sindaco Giovanni Santomauro per appalti ai Casalesi, 20 consiglieri comunali su 30 hanno firmato le proprie dimissioni. In un primo momento il civico consesso puntava ad arrivare al Consiglio comunale, fissato per martedì e giovedì per l’approvazione del bilancio consuntivo e per la presa d’atto della sospensione del sindaco da parte del prefetto, ma poi si è optato sulle dimissioni al fine di restituire dignità alla città di Battipaglia. Intanto, da lunedì, è agli arresti domiciliari anche l’ingegnere del Comune Giovanni Argento, che mancava all’appello in quanto fuori per un viaggio di piacere. E’ atteso invece per venerdì l’interrogatorio del sindaco di Battipaglia, Giovanni Santomauro.

Per la provvisoria amministrazione dell’Ente è stato nominato il commissario prefettizio Mario Rosario Ruffo, già prefetto di Mantova.

Tags

Articoli correlati

Close