EccellenzaVN Calcio

Mariglianese – il 2-0 con il Pimonte allontana lo spettro retrocessione

Bastano i primi 20' di gioco per ipotecare il successo, inutili i tentativi di Matrecano e compagni

Un secco 2-0 per tornare a sperare e allontanare lo spettro retrocessione. La Mariglianese ottimizza con il minimo sforzo il massimo risultato piegando il malcapitato Pimonte nei primi 20’ di gioco. Inutili per gli ospiti i vani tentativi di accorcio sul risultato.  Al termine della gara viene premiata la tenacia della squadra guidata da Alessandro Cagnale.

L’inizio del match propone un primo e flebile tentativo di Matrecano dalla distanza ma l’estremo difensore mariglianese può gestire con tutta serenità l’occasione.
La partita si sbloccherà poco dopo. Un rimpallo in area favorisce i padroni di casa che, alla prima occasione, non riesce ma sulla seconda palla  è vicino Raspaolo che, con grande facilità, può insaccare la palla dell’1-0. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa che, favoriti nel pressing, recuperano ancora un pallone nel cuore dell’area di rigore avversaria ma stavolta è solo il palo a negare la gioia del goal ad Allegretta. Poco male per la Mariglianese: sull’onda dell’entusiasmo arriva il raddoppio quando da un preciso cross dalla sinistra l’inserimento efficace di De Stefano viene premiato e il suo colpo di testa trafigge Cirillo per mettere in cassaforte  il risultato.
Gara decisamente in discesa per i padroni di casa che possono gestire in tranquillità il 2-0 e le occasioni avversarie che arrivano poco dopo la mezz’ora. Prova a reagire il Pimonte dai piedi di Matrecano ma in entrambi i tentativi l’occasione sciupa malamente per gli ospiti chiudendo così il primo tempo con il doppio vantaggio della Mariglianese.

Nella seconda frazione gli equilibri di gioco cambiano ed è il Pimonte a crederci di piu’. La prima occasione arriva dal vertice di aria della Mariglianese ma l’offensiva si conclude in un nulla di fatto. Poco dopo la punizione insidiosa della Mariglianese sibila l’incrocio dei pali e di deposita sul fondo non riuscendo così a trovare il tris. La partita si incattivisce ma sarà sempre il Pimonte  a provarci e a recuperare il risultato ma gli uomini di Durazzo sono sfortunati sotto porta. Clamorosa l’occasione su azione di calcio d’angolo: il Pimonte ci prova in tutti i modi a insaccare la palla ma è fortunata la Mariglianese a mantenere la porta inviolata nella grande mischia creatasi.
La partita si chiuderà sul tentato eurogoal di Matrecano che, dal limite, cercherà gloria ma la poca precisione, ancora una volta, condanna la sua squadra al doppio svantaggio.
Può gioire così la Mariglianese: tre punti per allontanare l’ultimo posto e continuare a solcare la strada per la salvezza, ora distante solo 6 punti.

Il tabellino:
Mariglianese – Pimonte 2-0
Mariglianese: Sollo, Vesce, Falco (35’st Chiaro), De Stefano (32’st Ingenito), Piccolo, Monda (Vasapollo), Raspaolo, Amoroso, Russo (44’st Casillo), Allegretta, Esposito. Altri: Cerciello, Cagnale, Marulli All: Cagnale
Pimonte: Cirillo, Grosso, Bandaogo, Perrino, Granata (1’s Cozzolino), Russo C, Miele, Coppola (1’st Buonaurio), Matrecano, Cortiglia, Donnarumma (27’ Saldamarco). Altri: Balzano, D’Amaro, Iazzetta All: Durazzo
Marcatori: 10’pt Raspaolo e 14’pt De Stefano
Amm: Falco, Bandaogo, Piccolo, Miele, Buonaurio,
Esp: Chiaro al 40’st per cnr, Perrino per doppia amm e Russo per cnr
Rec: PT 1 ST 4
Arbitro: sig. Nicodemo di Sapri

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close