Politica

Napoli – Intitolata a Giancarlo Siani aula Consiglio Regionale

“Oggi questa Regione fa una scelta forte e coraggiosa. Oggi quest’Aula ha una luce nuova”. E’ quanto ha affermato Paolo Siani, presidente della fondazione Polis, scoprendo  la targa con la quale il Consiglio regionale della Campania ha intitolato l’Aula consiliare a Giancarlo Siani, giornalista de Il Mattino, ucciso dalla camorra.   

“Questa importante scelta è segno del forte cambiamento culturale che si è avuto in questi ultimi trent’anni. Quando hanno ucciso Giancarlo, pensavano di farlo tacere per sempre, e, invece, così non è stato. E l’intitolazione di questa importante Aula ne è testimonianza. Vi chiedo di trovare il modo di intitolare le Aule delle altre istituzioni alle vittime innocenti della camorra e della criminalità organizzata e di investire sulle scuole aperte, sugli asili nido, sulla cultura, sull’informazione” – ha detto Paolo Siani.

La cerimonia ha visto la partecipazione della Presidente del Consiglio regionale Rosa D’Amelio, dei vice presidenti Tommaso Casillo ed Ermanno Russo, del Questore alle finanze Antonio Marciano,della consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza, Flora Beneduce, dei consiglieri regionali, le autorità cittadine e regionali, degli assessori regionali Lucia Fortini e Sonia Palmeri e del Questore di Napoli, Guido Marino, del vice prefetto Carolina Iovino, del comandante della Legione Campania, generale di brigata Gianfranco Cavallo, del comandante provinciale di Napoli generale Antonio de Vita, del gen. Dell’Esercito Salvatore Polimeno dell’Esercito, del gen. della Guardia di Finanza, Luigi D’Alfonso, e di altre autorità dello Stato e della Regione.

In Aula anche alcune testimonianze degli studenti delle scuole “Giancarlo Siani” di Napoli, di Casalnuovo, “De Amicis” e “Vico” di Napoli, e di familiari di vittime della camorra. La cerimonia si  conclusa con il concerto del coro giovanile “I San Carlini” diretti dal maestro Carlo Morelli.

 

Tags

Rispondi

Close